04. marzo 2021
Disponibile a partire dal prossimo 8 marzo il portale delle camere di commercio che consente la vidimazione virtuale dei formulari. Il sistema permetterà di produrre formulari in formato PDF che contengono l'identificativo univoco del documento e un relativo QR code, il contenuto dei formulari è conforme a quanto previsto dal Decreto n.145 del 1/4/1998. Il formulario una volta generato sarà da stamparsi in duplice copia, una delle quali rimarrà al produttore e l'altra seguirà il rifiuto...
17. febbraio 2021
Pubblicata in G.U. n.39 del 16/02/2021 l'approvazione del modello MUD 2021 riferito al 2020. La dichiarazione resta articolata nelle 6 comunicazioni che devono essere presentate dai soggetti tenuti all'adempimento: 1. Comunicazione Rifiuti 2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso 3. Comunicazione Imballaggi, composta dalla Sezione Consorzi e dalla Sezione Gestori Rifiuti di imballaggio. 4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche 5. Comunicazione Rifiuti Urbani, assimilati...

05. febbraio 2021
Il Ministero dell'Ambiente con la nota esplicativa n. 10249/2021, chiarisce che i rifiuti edili prodotti in ambito domestico, in piccole quantità e in ambito di "fai da te", possono continuare ad essere conferiti nei centri di raccolta. LEGGI LA NOTA
23. dicembre 2020
L'Albo Gestori Ambientali, con la delibera n.4 del 22/12/2020 comunica che, i soggetti iscritti in categoria 4 e in categoria 2bis potranno continuare ad effettuare la raccolta dei rifiuti divenuti urbani in base alle disposizioni della D.lgs 116/2020 applicabile dal 1/1/2021. Verranno definite in seguito modalità di adeguamento dei rispettivi provvedimenti di iscrizione.

28. ottobre 2020
Lunedì 16 Novembre dalle ore 14.00, è in programma il webinar che illustra le principali modifiche della disciplina della gestione dei rifiuti entrate in vigore il 26 settembre, con particolare riferimento alla modifica del sistema degli adempimenti (registri di carico e scarico, formulari identificativi e registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti), alle semplificazioni e ai nuovi oneri previsti per le imprese che producono o gestiscono rifiuti. Tra i temi trattati vi...
14. settembre 2020
Pubblicati in G.U. tre nuovi decreti legislativi, in vigore entro il 27/9, che rivedono le regole sui rifiuti in attuazione delle direttive UE. Il Dlgs 116/20, in vigore dal 26/9, apporta modifiche al Dlgs 152/2006 su rifiuti e imballaggi. I Dlgs 118/20 e 119/20, in vigore dal 27/9, portano modifiche ai decreti sui rifiuti di pile e raee (118/20) veicoli fuori uso (119/20). Seguiranno approfondimenti in merito. LEGGI IL D.LGS 3/9/2020 n.116 LEGGI IL D.LGS 3/9/2020 n.118 LEGGI IL D.LGS 3/9/2020...

17. luglio 2020
L'Albo Nazionale Gestori Ambientali, tramite il proprio portale web, ricorda alle imprese attualmente iscritte in categoria 2 BIS (trasporto rifiuti propri), aventi l'autorizzazione rilasciata dal 15/4/2008 al 25/12/2010, che la scadenza dell'iscrizione è il 25 dicembre 2020, pertanto per continuare ad operare è necessario presentare domanda di rinnovo. Ricordiamo che Gestra è disponibile a verificare lo stato delle autorizzazioni e ad effettuare le domande (iscrizione/rinnovo) e le...
05. maggio 2020
Il D.L. 34/2020 (Decreto Rilancio) abroga l'art. 113-bis (vedi sotto in rosso) del 17/3/2020 con cui erano stati ampliati i limiti quantitativi e temporali del deposito temporaneo di rifiuti. La legge 27/2020 introduce nuove regole sui limiti temporali e quantitativi per il deposito temporaneo dei rifiuti. L'art. 113-bis, comma 1, dispone che il deposito temporaneo, (art. 183, comma 1, lettera bb, numero 2:i rifiuti devono essere raccolti ed avviati alle operazioni di recupero o di smaltimento...

18. marzo 2020
Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.L. 17 marzo 2020 che contiene il rinvio al 30 giugno di alcune scadenze ambientali; L' art. 113 proroga al 30 giugno i seguenti adempimenti: presentazione modello unico di dichiarazione ambientale MUD presentazione della dichiarzione relativa a Pile e Accumulatori invio comunicazione RAEE versamento del diritto annuale di iscrizione Albo Nazionale Gestori Ambientali
17. gennaio 2020
Con una comunicazione pubblicata il 9 gennaio sul proprio sito ufficiale, il Ministero dell'Ambiente, conferma il modello utilizzato per il MUD 2019 (Dpcm 24/12/2018), pertanto rimangono immutate le modalità, le informazioni e le istruzioni per la presentazione della dichiarazione MUD 2020 (dati 2019) da inoltrare entro il 30 aprile 2020.

Mostra altro