CONSULENZA AMBIENTALE - RIFIUTI

GESTIONale ON-LINE RIFIUTI

PRATICHE ALBO GESTORI AMBIENTALI



NEWS


D.L. 17 marzo 2020 "Cura Italia" - Rinvio scadenze ambientali

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.L. 17 marzo 2020 che contiene il rinvio al 30 giugno di alcune scadenze ambientali;

L' art. 113 proroga al 30 giugno i seguenti adempimenti:

  • presentazione modello unico di dichiarazione ambientale MUD
  • presentazione della dichiarzione relativa a Pile e Accumulatori
  • invio comunicazione RAEE
  • versamento del diritto annuale di iscrizione Albo Nazionale Gestori Ambientali

MUD 2020

Con una comunicazione pubblicata il 9 gennaio sul proprio sito ufficiale, il Ministero dell'Ambiente, conferma il modello utilizzato per il MUD 2019 (Dpcm 24/12/2018), pertanto rimangono immutate le modalità, le informazioni e le istruzioni per la presentazione della dichiarazione MUD 2020 (dati 2019) da inoltrare entro il 30 aprile 2020.

ALBO GESTORI AMBIENTALI - Chiarimenti RT dispensati da verifiche

Con la circolare n. 10 del 16 ottobre, l'Albo chiarisce che i responsabili tecnici dispensati dalle verifiche (legali rappresentanti che ricoprono incarico RT e che abbiano maturato esperienza nel relativo settore di attività - art.13 comma 3 D.M. 120/2014) per svolgere l'incarico di RT per altri settori di attività, dovranno sostenere la verifica iniziale comprensiva  di modulo obbligatorio e modulo specialistico inerente al settore di interesse.

RAEE e digitalizzazione degli adempimenti documentali

Il decreto legislativo 49/2014 ha recepito la seconda Direttiva sui Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (2012/19/UE estendendo, dal 15 agosto 2018, l’ambito di applicazione delle norme che impongono ai produttori, agli importatori e a coloro che vendono con il proprio marchio apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) di organizzare e finanziare il sistema di raccolta e recupero dei rifiuti (RAEE) che derivano dai prodotti immessi sul mercato.

Il seminario si propone di delineare i tratti fondamentali della disciplina sui RAEE e di approfondire alcuni specifici aspetti: gli obblighi del produttore di AEE, sia quando immette sul mercato nazionale i prodotti sia quando li esporta, gli obblighi dei distributori e quelli degli installatori e, in particolare, il ritiro e il trasporto di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, l’iscrizione all’Albo nazionale gestori ambientali, i documenti di trasporto da utilizzare, il conferimento agli impianti autorizzati o ai centri comunali di raccolta.

 

L’incontro consentirà anche di comprendere le prospettive di digitalizzazione degli adempimenti per garantire la tracciabilità dei rifiuti, i registri di carico e scarico e i formulari identificativi, l’invio via PEC della quarta copia del formulario e la recente istituzione del Registro Elettronico Nazionale, che sostituirà il SISTRI.

MUD 2019

Pubblicato in G.U. il D.P.C.M. che contiene il modello e le istruzioni per la presentazione della dichiarazione MUD 2019.

Le modifiche rispetto all'anno precedente, riguardano le dichiarazioni dei soggetti che svolgono attività di recupero e trattamento dei rifiuti e dei Comuni.
Rimangono invariate le modalità di presentazione delle dichiarazioni e gli importi dei diritti di segreteria.

La scadenza per la presentazione della dichiarazione slitta al 22 Giugno.


NEWSLETTER GESTRA
Iscriviti!!. Basta inserire la tua email qui sotto.
Email *
Nome/Società *
Accetto la Privacy *